Sapore d’autunno

Spread the love

I mesi di Ottobre e Novembre sono dedicati ai sapori che più contraddistinguono l’autunno in Toscana. E’ il mese del vino nuovo, della raccolta delle olive, delle castagne e dei funghi. Secondo noi è la stagione migliore per godere completamente delle bellezze e delle bontà del nostro territorio.

autunno toscana colori novembre

Ecco 4 validi motivi per visitare la Toscana in Autunno:

1) COLORI INTENSI: le sfumature autunnali dei boschi, delle vigne e dei campi raggiungono il massimo splendore tra ottobre e novembre. I rossi accesi, i marroni bruciati, i gialli caldi sono in questo periodo accentuatissimi. Ogni giro nelle campagne toscane riempie gli occhi di splendidi scenari, che siano i vigneti del Chianti, i boschi dell’Amiata, le colline della Val d’Orcia. Ogni giro sulle strade toscane sarà un’immersione intensa nella tavolozza dei colori autunnali. Inutile dire che chi ama fare foto potrà portare a casa scatti indimenticabili.

2) TERME: non credo ci sia periodo migliore per godere delle calde acque termali di cui la Toscana è ricchissima. Le temperature esterne vanno dal tiepido al freddino, ma non fanno paura se il corpo è ben immerso nelle sorgenti delle terme. La scelta è super ampia, dagli stabilimenti alle acque libere. Tra i primi da provare ci sono le Terme di San Giovanni a Rapolano Terme con piscina interna e varie vasche esterne da cui si ha una vista mozzafiato sulle Crete Senesi, l’Antica Querciolaia sempre a Rapolano Terme, le Terme sensoriali e le piscine termali Theaia a Chianciano Terme. Mentre tra le terme libere non posso che menzionare l’immancabile San Casciano dei Bagni e i Bagni di San Filippo .

3) CASTAGNE E CASTAGNATE: La regina dell’autunno è senz’altro la castagna, che in Toscana ha per secoli rappresentato una delle fonti fondamentali per l’alimentazione delle popolazioni montane. Novembre è il mese in cui i borghi montani festeggiano il “pane dei poveri”, da vedere la Festa d’Autunno ad Abbadia San Salvatore, la Castagna in Festa ad Arcidosso ed Il Crastatone di Piancastagnaio

4) TARTUFO E OLIO: I cavalieri della tavola novembrina toscana sono certamente il tartufo e il nuovo olio extravergine di oliva. A entrambi vengono dedicate in tutta la regione sagre, fiere, mostre mercato e occasioni di degustazione. Segnaliamo tra gli altri eventi VolterraGusto , la Mostra Mercato del Tartufo Bianco delle Crete Senesi a San Giovanni d’Asso, raggiungibile anche a bordo del famosissimo e storico Treno a Vapore,  la Festa dell’Olio Novo a Castelmuzio e Trequanda.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *